leggenda europea

Leggende dal mondo
La leggenda del Cervino

...Passarono i giorni, passarono i mesi, passarono anche gli anni e la nostalgia per i mondi sconosciuti crebbe tanto che una sera, mentre Gargantua guardava lo splendido tramonto spegnersi sulle montagne, disse tra sé e sé: "Domani devo proprio andare a vedere cosa c'è dietro a quelle cime. Poi, magari, me ne torno indietro..."
La mattina dopo Gargantua si levò all'alba, si alzò e, bandando a non calpestare i campi coltivati, si diresse verso il ghiacciaio che bloccava l'orizzonte.
Si apprestò a scalarlo e pose infine i piedi sul crinale. Sotto il suo peso, la montagna si mosse scricchiolando, finché dal suo profondo ne uscì un gran fragore e tutto il monte franò rovinosamente... avanti
leggi l'ultima leggenda
L'ultima leggenda
archivio delle leggende precedenti
Archivio delle leggende precedenti
torna all'homepage di GiroFAVOLA
Torna all'homepage di GiroFAVOLA

 

GIROTONDO - il portale per i piť piccoli GiroFAVOLA indietro avanti